difendiamo il lupo ! ...e l'uomo appenninico ?

di Michele Corti

Nelle valli piemontesi anche i Consigli Comunali denunciano un crescente allarme
sociale per la persenza del lupo che - come nel caso dell'orso in Trentino - sta diventando un problama di sicurezza pubblica. Sono prese di posizione esagerate? Leggete e giudicate. --- Il lupo può diventare pericoloso quando l'uomo non fa più paura al lupo Il dibattito sulla pericolosità del lupo interessa diversi paesi. Da parte dei pastori e delle popolazioni rurali viene chiesto di rivedere - in presenza di popolazioni lupine in aumento - lo status di protezione assoluta che anche perché aumenta le probabilità di situazioni di potenziale pericolo per l'uomo.     
leggi tutto

 

 

CARTA PER LA RICOSTRUZIONE DELLA CAMPAGNA ITALIANA

di Michele Corti

                 Si propone qui una prima trama per lavorare alla scrittura di una Carta per la Ricostruzione della Campagna italiana, una serie di decisioni e azioni pubbliche e private realizzabili se c’è la volontà politica. Sempre nella storia, quando si è voluto far fiorire un’economia, si è in una prima fase costituito una zona franca ben chiara e delimitata, cioè liberalizzare al massimo le attività contadine e di piccolo artigianato e commercio locale, non le grandi e grandissime imprese transnazionali. La globalizzazione che toglie lacci e laccioli alle grandi aziende, ne mette a non più finire alle piccole e piccolissime attività economiche. Qui si propone prioritariamente di liberare le piccole attività dell’agricoltura di sussistenza e ricostruire il mondo rurale...LEGGI TUTTO

 

 

Ma che fastidio danno i produttori rurali?
 

di Michele Corti

Pubblicato in: Agricoltura è disegnare il cielo. Volume primo: Dall’era del petrolio a quella dei campi. L’Ecologist italiano, n. 7, dicembre 2007, pp. 219-223.
In un mercato alimentare fatto di nicchie, nicchione, micronicchie si potrebbe pensare che ci sia posto anche per le produzioni rurali, quelle ottenute con metodi naturali e artigianali. Dopo tutto, rispetto al mercato dei prodotti di massa, esse rappresentano una piccola fettina; che fastidio danno al sistema di produzione, trasformazione e distribuzione industriale del cibo? ...
LEGGI TUTTO

 

 

Contadini schiavi delle banche dei semi

Il contadino è una figura che è  sempre stata ignorata o avversata dalle istituzioni e dai grandi potentati economici-finanziari…Immette pochi soldi nel mercato, non chiede prestiti, è indipendente ! Si cresce una mucca gli dà da mangiare il fieno che lui stesso produce; del latte ne fa formaggio che regala al vicinato e  in tutto questo passaggio non ci sono intermediari, ciò dà fastidio perché i beni circolano e non c’è niente da succhiare sopra !   LEGGI TUTTO